News

Nuova funzione Asso 360: creazione ricevute attività sportiva

Download PDF

Il corrispettivo pagato dai genitori per la pratica sportiva del figlio (abbonamento, iscrizione annuale) danno diritto ad una detrazione del 19% fino ad un tetto di 210€ l’anno, fatti i calcoli si possono recuperare in dichiarazione dei redditi fino ad un massimo di euro 39,90.

L’ASD che percepisce tale compenso deve necessariamente emettere una ricevuta che dia la possibilità al genitore di recuperare parte della somma in dichiarazione dei redditi.

La ricevuta delle prestazioni sportive

Non sarà valida una semplice ricevuta ma vi sono dei dati minimi che devono essere previsti nel documento probatorio al fine della detraibilità della spesa, ovvero l’indicazione:

a) della ditta, denominazione o ragione sociale e della sede legale, ovvero, se persona fisica, del nome cognome e della residenza, nonché del codice fiscale dell’ASD, palestra ecc.;

b) della causale del pagamento;

c) dell’attività sportiva esercitata;

d) dell’importo corrisposto per la prestazione resa;

e) dati anagrafici del praticante l’attività sportiva;

f) codice fiscale del soggetto che effettua il pagamento.

Inoltre, le quote associative devono essere inserite nel Rendiconto Economico-Finanziario da redigere annualmente.

 

Quanto tempo impieghi per emettere le Ricevute per le quote/abbonamenti?

Asso 360 ha creato una funzionalità che consente alle ASD di velocizzare questa operazione:

–       Memorizza tutti i minori che esercitano l’attività Sportiva ed i relativi genitori (pagatori);

–       Non dovrai più ricaricare tutte le anagrafiche dopo la prima volta;

–       Generare una Ricevuta in PDF pronta per la stampa;

–       Inserimento automatico della ricevuta nel Rendiconto Economico Finanziario.

Iscriviti ad ASSO 360 per gestire l’Associazione in piena regola!

 Immagine4Immagine2

 

Scopri di più su abbonamenti/quote versate per lo sport dei minori.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply